Chirurgia non endoscopica – Una soluzione al mal di testa

Questo intervento, che puo’ essere una soluzione ai problemi di mal di testa, viene praticato di routine nei casi in cui è controindicato l’intervento in endoscopia. È possibile eseguire questo intervento chirurgico sia in anestesia generale che in anestesia locale assistita (con sedazione). La ripresa dall’intervento è immediata e non prevede, di norma, alcun ricovero.

Generalmente la ripresa alla vita sociale è piuttosto rapida ed il decorso postoperatorio non particolarmente gravoso, ma i risultati dell’intervento sono tangibili già dopo pochi giorni. Le cicatrici rimangono nascoste nella piega palpebrale, quindi difficilmente visibili sin dall’inizio. L’accesso chirurgico permette la visualizzazione diretta del campo operatorio permettendo un risultato sovrapponibile a quello endoscopico.